Orta San Giulio (Novara)

Per un weekend (quando ancora le ferie sono circa un po’ lontane), un gioiello silenzioso in mezzo all’acqua.

Ci si può arrivare con mezzi propri o anche in treno (scendendo alla stazione Orta – Miasino).

Sacro Monte

Sulla collina che domina il borgo, tra alberi ed arbusti, ci sono 20 cappelle con statue a grandezza naturale ed affreschi. Dalla Stazione Ferroviaria si raggiunge in 20min a piedi, oppure con il trenino che parte da Via Panoramica.

Info su Sacro Monte

Trenino di Orta

Ad Orta

In Piazza Motta si può ammirare il Palazzo della Comunità con lo stemma del paese; percorrendo la Salita di Motta si costeggiano la Casa dei Nani (la casa più antica del borgo), Palazzo Gemelli e Palazzo Penotti Ubertini (museo); alla sommità, domina la Chiesa di S.M. Assunta (aperta dalle 9 alle 18).

Se si volesse pernottare, è caratteristico l’hotel Leon d’Oro, con anche ristorante su veranda vista lago. 

Albergo/Ristorante Leon d’Oro

L’Isola di San Giulio

La piccola isola ha un’unica strada detta del Silenzio o della Meditazione, a seconda del senso di marcia. Questa è stata arricchita da cartelli con le massime della badessa del Monastero Mater Dei, qui ubicato. La Basilica Romanica è aperta dalle 9,30 alle 18,45. San Giulio si raggiunge tramite un traghetto che costa 3,15 € a/r.

Navigazione Lago Orta

Sempre sull’isola, c’è un unico ristorante, il “San Giulio”, in riva al lago.

Ristorante San Giulio

❤ Miss Raincoat

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.